Cosa fare in caso di innalzamento del PSA ? - antigeneprostaticospecifico

Clicca qui
IPERTROFIA PROSTATICA
Clicca qui
INFIAMMAZIONE DELLA PROSTATA
(PROSTATITE)
Antigene Prostatico Specifico
Cosa fare in caso di psa alto
Come abbassare il psa
Sito di informazione scientifica dove puoi ritrovare informazioni utili sull'antigene prostatico specifico - PSA.

Vai ai contenuti

Cosa fare in caso di innalzamento del PSA ?

Come abbassare il psa
Leggere un PSA non è cosa facile e deve essere sempre effettuata da un esperto urologo che associerà questo dato ad altri dati emergenti durante la visita urologica (esplorazione rettale, ecografia transrettale, sintomi urologici riferiti). Spesso però il psa è l'unico elemento presente ed allora va attentamente studiato per capire cosa ci vuole dire. Vi farò pertanto degli esempi  e gli esempi sottoriportati, fanno riferimento a situazioni cliniche reali in pazienti che  si sono presentati alla visita urologica con:
1. esplorazione rettale negativa per lesioni nodulari
2. assenza di sintomi
3. assenza di referti ecografici transrettali sospetti (lesioni ipo /iperecogene mantellari )
Nella lettura del PSA il procedimento non è difficile. Bisogna avere dei concetti fissi.
I valori che si usano nella pratica clinica sono :
IL PSA TOTALE (che risulta dalla somma del psa circolante coniugato a quello non coniugato)
IL PSA FREE , che è la quantita di psa circolante nel sangue non coniugata: aumenta nell'ipertrofia prostatica , ma non nel tumore.
IL RAPPORTO LIBERO TOTALE, basta fare la divisione tra il psa free ed il psa totale. Il risultato sarà un valore 0, ....ma per semplificazione lo si esprime senza virgola.
Viene la maggior parte delle volte una cifra  compresa tra 0 e 30. Il valore  di  normalità (detto cut off) viene fissato al di sopra di 15 . (VALORE NORMALE DEL RAPPORTO TRA PSA TOTALE E PSA LIBERO  > 15 ).

SULLA BASE DI QUESTI SEMPLICI CONCETTI POTRETE ANCHE VOI DILETTARVI NEL LEGGERE IL VOSTRO PSA, MA NON PENSATE DI INTERPRETARLO O DI DARE ADITO A SUPPOSIZIONI CHE SOLO L'UROLOGO VI POTRA' SPIEGARE.

Passiamo in rassegna alcuni esempi
Esempio n° 1: Psa normale

Valori di psa

PSA TOTALE

0,92  ng/ml

valore normale  0.00 - 4.00 ng/ml

PSA LIBERO (detto anche PSA FREE)

0,28  ng/ml

valore normale  0.00 - 0,90 ng/ml

RAPPORTO LIBERO TOTALE (ratio)

Calcolo rapporto libero/totale non significativo

Un PSA NORMALE. In questo caso non  si deve fare niente.

Il PSA totale è compreso tra 0 e 4 , per cui è completamente nella norma. Anche il PSA libero è nella norma.
Questo è un caso dove il PSA RAPPORTO LIBERO TOTALE non ha significato e non andrebbe nemmeno richiesto. Richiedere il rapporto LIBERO /TOTALE ha significato  solo quando il PSA è compreso in quella zona  detta  " grigia " e compresa tra valori di psa tra 4,00 e 10,00 ng/ml.


Esempio n° 2: Psa ALTERATO

Valori di psa

PSA TOTALE

 *  11,42  ng/ml

valore normale  0.00 - 4.00 ng/ml

PSA LIBERO (detto anche PSA FREE)

*  1,18  ng/ml

valore normale  0.00 - 0,90 ng/ml

RAPPORTO LIBERO TOTALE (ratio)

*  10   ng/ml

valore normale   > (maggiore ) di 15

Un PSA ALTERATO. Studiamone le sue componenti.
Abbiamo detto che un aumento del PSA totale lo si ha per tre tipi di patologie:
Ipertrofia prostatica
Prostatite acuta
Tumore della prostata.
Il nostro 11,42 di PSA , in questo caso può essere dovuto a tutte e tre le patologie oppure ad una sola di queste. Se però avete più di 50 anni,  con  11, 42 ng/ml   di psa dovete necessariamente eseguire una biopsia prostatica. La diagnosi di ipertrofia prostatica oppure di prostatite sarà fatta con la biospia prostatica una volta escluso il tumore.
In questo specifico caso,  il valore del PSA FREE e del  RAPPORTO PSA LIBERO/PSA TOTALE , necessari per una diagnosi di ipertrofia prostatica , non hanno  un grosso significato dato che il valore predittivo del psa per ipertrofia prostatica , lo si applica solo quando i  valori di PSA sono compresi tra 4,00 e 10,00 ng/ml.
In questo specifico caso vale  il valore del PSA TOTALE  di 11, 42 che deve essere indagato con una biopsia prostatica. Qualsiasi terapia atta a far scendere il psa non deve essere eseguita se non dopo approfondimento diagnostico specifico bioptico.



Esempio n° 3: Psa ALTERATO

Valori di psa

PSA TOTALE

 * 4,56  ng/ml

valore normale  0.00 - 4.00 ng/ml

PSA LIBERO (detto anche PSA FREE)

0,26  ng/ml

valore normale  0.00 - 0,90 ng/ml

RAPPORTO LIBERO TOTALE (ratio)

 * 5   ng/ml

valore normale   > (maggiore ) di 15

Un altro PSA ALTERATO.
Abbiamo il PSA TOTALE compreso tra 4,00 - 10,00, la cosidetta zona grigia. IN questo caso il PSA free ed il RAPPORTO LIBERO/TOTALE possono dirci molto.

Il PSA FREE in questo caso è basso. Sapendo , come abbiamo già detto precedentemente che il PSA FREE , aumenta nella ipertrofia prostatica , questo è un caso dove si può ipotizzare la presenza di un tumore. Difatti il rapporto PSA LIBERO/TOTALE è minore di 15 .
IN questo caso, con questo PSA sarebbe utile eseguire una biopsia prostatica, poichè ci sono buone probabilità che questo quadro sia dovuto ad un tumore della prostata.

Il PSA FREE in questo caso è basso. Sapendo , come abbiamo già detto precedentemente che il PSA FREE , aumenta nella ipertrofia prostatica , questo è un caso dove si può ipotizzare la presenza di un tumore. Difatti il rapporto PSA LIBERO/TOTALE è minore di 15 .
IN questo caso, con questo PSA sarebbe utile eseguire una biopsia prostatica, poichè ci sono buone probabilità che questo quadro sia dovuto ad un tumore della prostata.
Esempio n° 4 : Psa ALTERATO

Valori di psa

PSA TOTALE

 * 4,04  ng/ml

valore normale  0.00 - 4.00 ng/ml

PSA LIBERO (detto anche PSA FREE)*

* 1,26  ng/ml

valore normale  0.00 - 0,90 ng/ml

RAPPORTO LIBERO TOTALE (ratio)

  28,6   ng/ml

valore normale   > (maggiore ) di 15

Un PSA ALTERATO
In questo caso l'analisi dei valori di PSA depone per una ipertrofia prostatica benigna.
Difatti il PSA TOTALE  è aumentato e compreso nella zona grigia. Ma anche il PSA FREE è aumentato , cosi come accade nella ipertrofia prostatica.
Il RAPPORTO PSA LIBERO /PSA TOTALE è infatti alto 28 ,60 ng/ml .
Quadro predittivo di una
ipertrofia prostatica.
Il RAPPORTO PSA LIBERO /PSA TOTALE è infatti alto 28 ,60 ng/ml .
Quadro predittivo di una ipertrofia prostatica.

Ogni volta che registriamo un psa alterato significa che esiste sempre  una corrispondente lesione al livello della prostata , reversibile  o non reversibile , che potrà interessare le sue componenti tessutali: vediamo nella tabella sottostante  quale livello anatomico della prostata può essere interessato ogni qual volta si alza un psa.
Secondariamente vedremo a quale livello si deve agire
(MOTIVAZIONI DI PRESCRIZIONE)  per vedere se l'aumento del psa sia reversibile  (dovuto ad infiammazione prostatica o ipertrofia prostatica ) o irreversibile (tumore della prostata, il cui psa non risente ne' degli antibiotici, nè degli antiinfiammatori ).

Alterazioni della prostata che generano alterazioni del psa

IPERTROFIA PROSTATICA

TUMORE DELLA PROSTATA

PROSTATITE

TIPO DI DANNO

1 .Cellule basali della ghiandola prostatica,
2. Membrana basale,
3. Stroma
4. Parete dei capillari della prostata.
5. Infiammazione cronica

ASSENTE
ASSENTE
ASSENTE
ASSENTE/PRESENTE
PRESENTE

PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE

PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE
PRESENTE

DURATA DEL DANNO

TRANSITORIO CURABILE

PERMANENTE NON CURABILE

TRANSITORIO CURABILE

CURA DEL DANNO

Antibiotici
Antiinfiammatori
Antiedemigeni

Efficaci
Efficaci
Efficaci

Inefficaci parzialmente/totalmente
Inefficaci parzialmente/totalmente
Inefficaci parzialmente/totalmente

Efficaci
Efficaci
Efficaci

EFFETTO DELLE TERAPIE

DIMINUIZIONE DEL PSA
RIENTRO NEI RANGE 0.00-4,00

PSA INVARIATO
e/o AUMENTATO

DIMINUIZIONE DEL PSA
RIENTRO NEI RANGE 0.00-4,00

Da questa tabella si evince che la prima cosa da fare  QUANDO SIAMO DAVANTI AD UN PSA FUORI LIMITI ,  è quella di ritornare dal proprio medico , farsi fare una nuova richiesta e  RIPETERLO  dopo terapie specifiche ANTIBIOTICHE, ANTIINFIAMMATORIE , ANTIEDEMIGENE.
Perchè un antiinfiammatorio ?
Perchè riducendo la infiammazione , si riduce la componente infiammatoria del psa , se questo è alterato in senso infiammatorio.
Perchè un farmaco per la ipertrofia prostatica (antiedemigeno)?
Perchè curandola per un periodo piu' o meno lungo si può ottenere una riduzione dell'edema e del volume ghiandolare producendo una conseguente riduzione del psa .
Perchè un farmaco antibiotico?
L'antibiotico può uccidere i germi (infezione) responsabili della infiammazione . Contribuisce quindi alla riduzione del psa se è presente una infezione (e questo noi non lo sappiamo)
Quali sostanza naturali ?
  • RESVETRAROLO
  • PROPOLI
  • FICOCIANINE
  • ESTRATTO DI PINO
  • SERENOA
  • UVA URSINA
  • BROMELINA
Perche riducendo la infiammazione , si riduce la componente infiammatoria del psa , se questo è alterato in senso infiammatorio.
Perchè una sostanza per la ipertrofia prostatica ?
  • DI METOSSI APORFINA
(BOLDUS)
  • MANGOSTANO
Perchè curandola per un periodo piu' o meno lungo si può ottenere una riduzione DEL RESIDUO POSTMINZIONALE E MIGLIORAMENTO DELLA MINZIONE  producendo una conseguente riduzione del psa
Perchè  un antibiotico ?
  • CHINOLONICO
L'antibiotico può uccidere i germi (infezione) responsabili della infiammazione . Contribuisce quindi alla riduzione del psa.
E se il psa rieseguito  dopo la terapia  non  si riduce oppure aumenta e' necessario sospettare un'altra patologia presente nella prostata , che non risente nè delle cure antibiotiche , nè di quelle antiinifammatorie, nè di quelle antiedemigene per la ipertrofia prostatica.
Si apre quindi lo scenario  di sospetto tumore della prostata.
Vi sarà richiesta , in genere una biopsia prostatica.

INVIACI IL TUO PSA
Lo leggeremo assieme ai
NOSTRI SPECIALISTI

acquista on line
Prova
PICNOGEN capsule
Pinus  massoniano, dimetossi apomorfina (alfa litico naturale), propoli, resvetrarolo, mangostano.
in associazione agli antibiotici
per  ridurre un
valore alterato
del PSA




Modo di assunzione

1 compressa ogni 12 ore per 12 giorni

associato ad antibiotico Chinolonico (vds schemi riportati)


RIASSUNTO SCHEMI TERAPEUTICI e motivazioni di prescrizione

Casi clinici di psa

FARMACI con DOSAGGIO

GIUSTIFICAZIONE TERAPEUTICA

PSA ALTO

(antiobiotico)
ISOCEF/CEFIXORAL
1 CPR ALLE ORE 10.00 dopo colazione PER 10 GIORNI

(antiinfiammatorio)
1 CPR AL MATTINO + 1 CPR ALLA SERA PER 10 GIORNI
AL DODICESIMO GIORNO
RIPETERE PSA
Si deve ESCLUDERE CHE IL RIALZO DI PSA sia  sostenuto da una infiammazione della prostata sovrapposta ad ipertrofia prostatica. Si prescrivono quindi :
Antibiotici come il Chinoplus che sono dotati di ampia penetrazione nel tessuto prostatico al fine di uccidere germi responsabili di una infezione che può generare aumento del psa
integratori dedicati ad hoc  , costituiti da antiinfiammatori non gastrolesivi e tra loro associati che esercitano il loro effetto in piu' punti del proceso antiifiammatorio. Tra questi APOSER (associazione di Serenoa 400 mg , per la cura della ipertrofia prostatica, di Bromelina 100 mg e di Uva ursina 40 mg come antiinfiammatori BOLDUS come simulante prorpieta alfalitiche ) è IL PIU' INDICATO contenendo tutti gli elementi utili alla riduzione delle cause innalzanti il psa qualoira queste siano dovute ad ipertrfoia prostatica + infiammazione. PICNOGEN è piu' indicato qualora esistono  rialzi di psa dovuti sopratutto a prostatiti croniche  dato l'elevato numero di potenti antiinfiammatori ed antiossidanti.

PSA ALTO con IPERTROFIA PROSTATICA

CHINOPLUS
1 CPR ALLE ORE 10.00 dopo colazione PER 10 GIORNI
1 CPR AL MATTINO + 1 CPR ALLA SERA PER 10 GIORNI
poi 1 compressa al di per 30 giorni
RIPETERE PSA
dopo 30 giorni di terapia



In questo caso se il paziente ha anamnesticamente una prostata grossa , senza sintomi ad urinare , si deve preferire gli effetti della serenoa ad alti dosaggi assunti per diversi giorni e non per dieci, rispetto ad antiinfiammatori ed antiossidanti.

PSA ALTO con IPERTROFIA PROSTATICA  e SINTOMI URINARI


1 CPR ALLE ORE 10.00 dopo colazione PER 10 GIORNI
1 CPR AL MATTINO + 1 CPR ALLA SERA PER 10 GIORNI
poi 1 compressa al di per 30 giorni
1 CPS al di per 30 giorni

In caso di psa alto e di sintomi urinari dovuti a ipertrfoia prostatica si deve asumere anche un alfa litico (Benur 4mg, tamsulosina 0,4 mg , Silodosina 8 mg, alfuzosina 10 mg , terazosina 5 mg).
Il compito dell'alfa litico è quello di favorire lo svuotamento della vescica e di risolvere il residuo postminzionale , che è una delle principali cause dell'innalzamento del psa.
La cura deve essere eseguita in associazione agli antibiotici ed alla serenoa

PSA ALTO con PROSTATITE ACUTA

1 CPR ALLE ORE 10.00 dopo colazione PER 10 GIORNI
CPR 2 CPR AL MATTINO + 2 CPR ALLA SERA PER 10 GIORNI
OKI SUPPOSTE DA 160 MG
TOPSTER SUPPOSTE
1 supposta alla sera per 10 SERE  SERE
Nella prostatite acuta sostenuta da germi possono essere presenti dolore ad urinare e febbre. In questi casi si deve necessariamente associare i benefici effetti di un FANS (Farmaco antiinifammatorio non steroideo), oppure di Cortisone (TOPSTER SUPPOSTE) agli effetti antiedemigeni  delle proantocianidine del Mirtillo americano, dotate di spiccate proprietà capillaro protettrici , antiessudative ed battericidi del chinoplus

PSA ALTO con PROSTATITE ACUTA   e SINTOMI URINARI

1 CPR ALLE ORE 10.00 dopo colazione PER 10 GIORNI
2 CPR AL MATTINO + 2 CPR ALLA SERA PER 10 GIORNI
OKI SUPPOSTE DA 160 MG
TOPSTER SUPPOSTE
1 supposta alla sera per 10 SERE  SERE
1 CPS al di per 30 giorni
L'aggiunta dell'alfalitico risolve gli effetti ostruttivi sul collo vescicale aiutando lo svuotamento della vescica consentendo alla urina di superare l'ostruzione causata da una prostata infiammata , aumnetata di dimensioni per l'edema ed ostruente.
Permane la indicazione alla assunzione degli altri tre farmaci, sopratutto del Mirtiman , capillaro protettore che riduce la fase essudativa dovuta al danno sui capillari da parte della infezione e della infiammazione.

PSA ALTO con PROSTATITE CRONICA

AVODART oppure FINASTID 1 CPR AL GIORNO PER SEI MESI
associato a :
COLIMAN
2 CPR ALLA SERA prima di andare al letto dopo aver urinato
oppure
PICNOGEN
  1 CPR AL MATTINO
RIPETERE PSA
dopo 3 MESI  
Si deve agire su tutti i livelli della infiammazione.
Questo schema terapeutico abbassa drasticamente i valori del psa migliorando i disturbi della prostatite cronica

PSA ALTO con PROSTATITE CRONICA  e SINTOMI URINARI

AVODART oppure FINASTID
1 CPR AL GIORNO PER SEI MESI
COLIMAN
2 CPR ALLA SERA prima di andare al letto dopo aver urinato
ALFA LITICO /APOSER /PICNOGEN
1 CPS al di per 6 MESI

RIPETERE PSA
dopo 3 MESI  

Si deve agire su tutti i livelli della infiammazione.
Questo schema terapeutico abbassa drasticamente i valori del psa migliorando i disturbi della prostatite cronica. La presenza dell'alfa litico  cura i disturbi legati allo svuotamento minzionale completando il quadro di azione sulla bassa via urinaria

PSA ALTO dopo BIOPSIA PROSTATICA  NEGATIVA PER TUMORE

AVODART oppure FINASTID
1 CPR AL GIORNO PER SEI MESI
APOSER /COLIMAN
2 CPR ALLA SERA prima di andare al letto dopo aver urinato
PICNOGEN
1 CPR AL MATTINO
RIPETERE PSA
dopo 3 MESI  

Spesso il paziente , escluso il tumore, rimane con il suo psa ALTO e viene reinviato al medico senza nessuna terapia.
Questo schema regolariza il psa nel tempo e elimina i pesanti fastidi precoci e tardivi legati alla biopsia prostatica.

PSA ALTO dopo BIOPSIA PROSTATICA POSITIVA PER IPERTROFIA PROSTATICA

AVODART oppure FINASTID 1 CPR AL GIORNO PER SEI MESI
COLIMAN
CPR ALLA SERA prima di andare al letto dopo aver urinato

PICNOGEN
1 CPR AL MATTINO
RIPETERE PSA
dopo 3 MESI  
Controllare IPSS
L'infiammazione causa della ipertrofia prostatica viene trattat a tutti livelli.
Lo schema terapeutico deve essere mantnuto per mesi e l'efficacia della terapia controllata attraverso l'IPSS e la flussometria.
Torna ai contenuti